lunedì, marzo 12, 2007

Accidenti all'ipocrisia...

...citando Vasco. Non per volontà di mettere il dito nella piaga, solo per onore del vero e per rinfrescare le idee a qualcuno.

Ecco un campionario di personaggi "contro" i DICO.
Vorrei sottolineare che non è nel mio stile giudicare la vita privata di alcuno, solo che gradirei non ricevere lezioni di catechismo da questi personaggi.

11 Comments:

At 9:56 AM, Anonymous Anonimo said...

PETTEGOLO!!!
Come le vecchie comari di paese... stai mischiando la cacca con la nutella.
Consiglierei, a quseto punto, la lettura di un testo, può bastare anche un compendio, di diritto civile.
Parlate di diritti, ma non avete mai studiato un testo di diritto.
Prova a vedere la differenza tra diritto al mantenimento ed agli alimenti previsti dalla nostra legislazione e quel pasticcio presente nei Di.Co....
PRIVI di CONTENUTI!!! SOLO PROPAGANDA!!!
Shark

 
At 10:03 AM, Blogger the opinion maker said...

hey shark, come mai questa reazione stizzita?
Non me lo aspettavo proprio da te :-)

 
At 10:26 AM, Anonymous Anonimo said...

Allora avevo ragione...sei tu!!
Non sono stizzito, ma deluso.
La mia posizione ormai dovrebbe essere chiara??
Nulla in contrario al riconoscimento dei "diritti", ma il metodo? le manifestazioni a ritmo di disco-music? le invasioni nella sfera personale? Non posso condividere. Ripeto, fino alla nausea, il matrimonio è la sottoscrizione di un accordo civilistico dal quale, come ovvio, scaturiscono diritti e doveri.
Auspico una legge che preveda diritti e doveri per due persone che, al di là della motivazione, affettive, mutualistiche e quant'altro, abbiamo il coraggio di sottoscrivere, al di là di come lo si vuol chiamare, un accordo solenne.
Consentimi, fare una dichiarazione all'anagrafe ed inviare un racc. a.r. è davvero RIDICOLO!!!
I citati separati, alla luce dell'impegno solenne contratto (occhio alla terminologia), hanno degli obblighi morali e materiali nei confronti del coniuge più debole. I "Pacsati" che obblighi avrebbero?
Credo che stiate "lottando" per dei "diritti usa e getta".
Ti prego, rispondimi con i contenuti, tuttavia, se preferisci la dialettica meramente provocatoria, "mi inviti a nozze".
Shark

 
At 3:41 PM, Blogger the opinion maker said...

La mia posizione ormai dovrebbe essere chiara??

Abbastanza. Quando non fai l'Azzeccagarbugli.
Daccordo con te che la legge non è ineccepibile, ma può essere modificata in Parlamento. No?

>Nulla in contrario al >riconoscimento dei "diritti"
finalmente :-)

Quello che mi iteressava far comprendere è la validità della questione di fondo.
Senza pregiudizi. Senza prendermela con la Chiesa, con i gay e quant'altro.
Possibile che in questo Paese non si possa discutere serenamente, con rispetto e pragmatismo? Purtroppo gli esempi che abbiamo dinanzi non autorizzano all'ottimismo.

In ogni caso, questo blog ci prova.
L'Italia è divisa su questo tema, è certo. Tuttavia si dialoga e questa è una grande conquista

>ma il metodo? le manifestazioni >a ritmo di disco-music? le >invasioni nella sfera personale?
daccordo solo in parte. I politici sono personaggi pubblici, ricordati che Clinton per una marchetta è stato defenestrato.
In Italia accadrebbe lo stesso? Non credo. Altro controsenso del nostro cattolicissimo Paese.
Dai, mettiamo da parte l'ipocrisia.
Un saluto

 
At 8:16 PM, Anonymous Anonimo said...

ma questo non c'entra nulla col matrimonio di DUE FROCI!!
maschi e femmine sono una cosa.. ma 2 froci sono un'altra cosa.
mi viene da pensare che anche tu sei.......... ah ha ha ha ah ha ha ah

 
At 10:56 AM, Anonymous otti said...

Ecco un altro mentecatto fascistoide (fai il duro ma mica hai le palle di firmarti, eh, anonimo?)... l'unica cosa che sei buono di fare è dare del frocio, ridacchiando come una scimmietta, a chi pensa con la propria testa, cosa che tu, che ti fai le pippe davanti al grande fratello (magari misurandoti il foruncoletto che hai tra le gambe), non hai mai fatto nella tua inutile e pietosa vita ;-) A proposito... lo sai che spesso un atteggiamento omofobico (ti do il tempo di cercare il significato di questa parola sul dizionario, sempre che tu ne abbia uno) è indice di omosessualità latente? Certo che icone di "virilità" come i tuoi compagnucci di merende Bondi e Schifani giovano assai alla tua causa di maschio italiota scorreggione e beota... non a caso voi amate i manganelli, no? ;-)

 
At 5:02 PM, Anonymous Anonimo said...

li amiamo i manganelli.. si.. ma per ficcarli nel c... a quelli come te... ah ha ha ha
ricoverati otti. è scopa di più con le donne

 
At 6:12 PM, Anonymous Otti said...

Ho appena finito con tua madre, che apprezza e ringrazia. ;-)

 
At 7:17 PM, Anonymous Anonimo said...

Sono disgustato....
shark

 
At 7:50 PM, Anonymous Pino said...

Per carità, non vorrei farmi insegnare la religione ne da Berlusconi, ne da Casini e neanche dal buon Alemanno, ma neanche mi faccio insegnare il senso della Famiglia da Luxuria, Cecchi Paone e Pecoraro Scanio.... Ripeto la Legge gli può anche dare gli stessi diritti della famiglia ..... MADRE NATURA (o Nostro SIGNORE, per chi crede) non gli darà mai il diritto di avere un figlio!
Infine un'altra cosa, si parla sempre di diritti civili... ma di DOVERI civili? Mi sa tanto che "sti" Gay vogliano solo il meglio...

 
At 10:58 PM, Anonymous Anonimo said...

E non solo vogliono solo il meglio.. ma vogliono anche prendere in giro le persone N O R M A L I, ovvero uomo ama donna e donna ama uomo. Capisci otti? capisci? se tu sei gay io me ne strafotto! ma non permetterti mai e ripeto mai di accusare gente che la pensa diversamente da te! non accusare gente che grazie a Dio è normale su questa terra, non pervertita come te! le persone normali per me sono quelle che credono nella famiglia, ma la famiglia vera, perchè ultimamente si sta confondendo quesa parola.
Apprezzo pure le parole del Papa riguardo alla vostra manifestazione, un ridicolo carnevale!!!
tu come ti esprimi fai capire che sei non solo gay (che poi è una tua scelta, e quindi fai quello che vuoi TU) ma anche uno stupido noglobal fancazzista.
a proposito dei manganelli, secondo me hai avuto modo di provarli qualche volta.. ti avranno spaccato di sicuro la testa qualche volta e sarai scappato a casa a piangere dalla mammina e dicendo :<< nguèèèè.. mi hanno picchiato i poliziotti>>!!
RINCHIUDITI.
passo e chiudo.

P.S. se vogliono approvare quel riDICOlo e propagandistico testo di legge sui dico andassero a farlo in Spagna, zapatero li accoglie a "gambe" aperte!

 

Posta un commento

<< Home