giovedì, maggio 11, 2006

Della serie, salernitani alla ribalta: Enzo Maresca

Nei giorni del calcio dopato e dei loschi personaggi che vi ruotano intorno, è sempre il campo a farci tornare il sorriso.

Ieri sera ho gioito per un salernitano "emigrato" che ha regalato il trionfo al Sivilla in coppa Uefa.
I suoi lampi di genio, hanno illuminato la notte di Evindoven e hanno squassato il Middlesbrough.

Il protagonista è lui, Enzo Maresca da Salerno, classe 1980. Professione: goirovago.
Una carriera in continuo movimento quella del centrocampista nativo di Pontecagnano, dalle giovanili dell’AC Milan al Cagliari Calcio (1994), nel '98 va al West Bromwich Albion FC (first division inglese).
La stoffa c'è ed Enzuccio allora viene ingaggiato dalla Juventus l'anno dopo.
A fine stagione, viene dato in prestito al Bologna FC.
Nel 2001 torna in bianconero e vince lo scudetto con 16 presenze e un gol, seguono l'esperienza di col Piacenza (gioca 31 partite e realizza nove reti), ancora alla Juve, infine la Fiorentina. Quest'estate la Juve lo cede al Siviglia a titolo definitivo, con il club andaluso ha vinto la Coppa U.E.F.A.

3 Comments:

At 9:22 AM, Anonymous GDS said...

Caro Tommy rispolveri un estro del calcio italiano incompreso le cui capacità trovano conferma con il successo con cui ha trascinato il suo club.
Incompreso dall "cricca" (termine oserei dire azzecatissimo, non solo per questi tempi) Moggi-Giraudo-Bettega con l'avallo dell'attuale CT della Nazionale Marcello Lippi.
Un genio dai piedi leggeri e potenti e dall'inesauribile combattività, uno di quelli che farebbe comodo alla nostra Nazionale.
Chissà se "testa bianca" avrà un pò di "coraggio".
I miei saluti con una speranza nella giustizia: bonifichiamo il calcio malato!

 
At 11:07 AM, Blogger the opinion maker said...

...Spero proprio di sì. Intanto, in attesa dell'evento, prenoto un posto in poltrona a casa tua per una partita degli Azzurri. Magari quella inaugurale.

V

 
At 4:19 PM, Anonymous GDS said...

Bene, casa DS ti aspetta!!
A presto

 

Posta un commento

<< Home