mercoledì, ottobre 19, 2005

Long is wrong: Jesus

"Long is Wrong", è la rima che mi è venuta nel corso di una riunione qui in agenzia.Se la rapporto al mondo e al modo in cui viviamo, mi pare assolutamente perfetta.
No way amisci, non vale pensare troppo in là con i tempi che corrono.Come fare altrimenti? Se devo fidarmi di ciò che vedo, le cose stanno proprio così cari miei, esempi sotto i miei occhi ne ho a josa, eccoli:

  • mia sorella ha lavorato per quasi dua anni a nero (!) per un consolato (capito bene un consolato), per poi passare ad un lavoro co.pro stagionale. Ha trent'anni.
  • in casa con me vivono 2 donne ormai prossime ai trent'anni, laureate, in gamba. Vanno a lavorare risperrivamente per € 600 o poco più e per € 0 (=stage, per indorare la pillola). Accade a Milano, non a Caltanissetta.
  • Un mio caro amico invece ha perso il lavoro proprio la settimana scorsa, alla tenera età di 33 anni, dopo esser passato da co.co.co a co.co.co a co.pro a co.l.cazzo. Accade sempre a Milano.


"Paese virtuoso"? Così è se vi pare. Nel paese in cui tutto va al contrario è vero anche questo.
Cacchio a volte mi verrebbe da rimproverare i miei genitori per i sani principi che mi hanno trasmesso.

Perchè l'hanno fatto, perchè? Mi avrebbero risparmiato per lo meno questo profondo senso d'indignazione.

Il vostro XXX

3 Comments:

At 12:18 AM, Anonymous GDS said...

Siamo in un sistema economico e socio-politico di "non ritorno". Inutile dire che esistono tutti i presupposti per una rivoluzione popolare. E il peggio secondo me deve ancora arrivare!!
GDS, il profeta?

 
At 11:21 AM, Blogger the opinion maker said...

Questo paese affonda e si porta appresso tutta la merda di cui è fatto, ed io ne sono contento.

A.

 
At 4:29 PM, Blogger the opinion maker said...

Però, cazzo, amiamolo sto Paese, cambiamolo per noi e chi verrà dopo di noi !

Basta lamentele, combattiamo l'inerzia di questo "Stato" depressivo costante. Combattiamo
denunciando, foss'anche su uno stupido blog

 

Posta un commento

<< Home