mercoledì, gennaio 09, 2008

La Campania non è solo munnezza

Può accadere che nel quadro poco edificante della politica campana, il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca venga proclamato miglior sindaco d'Italia secondo la classifica della governance che rileva l'operato dei sindaci di tutti i comuni capoluogo di provincia d'Italia.


Per approfondimenti vi rimando all'articolo apparso l'altroieri su il Sole 24 Ore a cura di Gianni Trovati (leggetelo in coda al post)) . Da salernitano - milanese di adozione - accolgo questa notizia con la massima soddisfazione.Vedere Salerno alla ribalta delle cronache nazionali attraverso la buona reputazione del suo primo cittadino è motivo di grande orgoglio, proprio mentre su tutti i media vanno di scena immagini raccapriccianti dei cumuli di immondizia che invadono le strade di mezza Campania.

Perciò se è vero come è vero che la politica siamo noi e ogni regione, provincia, comune ha gli amministratori che si merita, beh allora ripongo grande speranza nella società civile salernitana. Se l'integrità morale e la vitalità del suo sindaco è lo specchio del tessuto sociale di cuoi è espressione c'è da attendersi grandi cose da questa città per il futuro. Avanti così.


Clicca sull'immagine per andare all'articolo de il Sole 24 Ore

Etichette: , , ,

1 Comments:

At 7:48 PM, Anonymous Pino said...

Bella! Credo che Salerno stia diventando una delle città più vivibili d'Italia ed anche tutta la provincia sta facendo enormi passi avanti. Ritornando alla classifica della Governance Poll Basti pensare che il nostro presidente della provincia, Villani, l'anno era all'ultimo posto ed ora è 64° registrando il "salto" più lungo della classifica. Rivoltando il coltello nella piaga dei "cugini" napoletani registro l'84° posto della Iervolino tra i sindaci ed il 14° (su 18 non so perchè non su 20!) del Governatore Bassolino.
Grazie della visita al mio blog!

 

Posta un commento

<< Home