mercoledì, gennaio 25, 2006

"Cosa succede in città" compie un anno di vita


Esattamente un anno fa, proprio in questo giorno cominciavo a bloggare.
Ricordo ancora le prime "prove tecniche di trasmissione", i primi post dedicati ai viaggi che avrei fatto di lì a poco in Svizzera e Francia, la gente che mi chiamava per chiedermi come postare.

Ah, quante cose sono successe poi, quante cose son cambiate e chissà che questo blog non sia stato, almeno in parte, la causa oltre che l'effetto (o la cronaca) di tanti accadimenti.

Un anno, un anno oggi che c'è uno splendido sole eppure si gela, oggi è mutato tutto rispetto al 25 di un anno fa e mi piace fissare questa data per annunciarvi la fase construens della mia vita, proprio sulle macerie di quel gennaio del 2005, in cui davo le ultime picconate all'ennesima "transizione".

Come scrivevo nel primo post di quest'anno, ogni cambiamento va preparato e prima o poi si compie per restituirti al mondo ancora una volta rinnovato.

Ma adesso basta, voglio fare gli auguri a "Cosa succede in città" perchè contiene in qualche modo almeno un riferimento a ciò a cui tengo e ne lascia traccia indelebile. Auguri quindi perchè ho voglia di cose che durano, auguri perchè se ho bisogno di guardarmi dentro e guardarmi intorno, se ho bisogno di farmi vivo o farmi coraggio in lui posso contare sempre, per me, per voi. Auguri blog !

2 Comments:

At 10:35 AM, Blogger Pino said...

Auguri per l'anno da Blogger, CUGGI'!!!

 
At 11:01 AM, Blogger the opinion maker said...

Eccoti qua, finalmente, il regalo più bello per un anno di blog. Mio cugino, praticamente il mio fratello maggiore. Potevi mai mancare tra le cose a cui tengo? Ora ci sei nel mio blog che " contiene in qualche modo almeno un riferimento a ciò a cui tengo e ne lascia traccia indelebile"

 

Posta un commento

<< Home